Alessandra Cascino

scrivo, leggo e correggo

E se l'abito, da sposa, fosse low?

Bentornate su Absolutely Frivolous, e grazie per il caloroso affetto con cui mi seguite, soprattutto da quando parlo di matrimoni. Proprio su questi post ho ricevuto diversi messaggi, che hanno come comune denominatore la scelta dell'abito, già trattata nel primo di questi post (lo trovate cliccando sul tag Matrimonio o cercando il titolo "Matrimonio e scelta dell'abito"). In particolare ciò che mi è stato chiesto è di trattare il tema dell'abito in termini di risparmio, perché non tutte hanno la possibilità di spendere dai 2000 euro in su per un abito da sposa, e anche perché alcune non ritengono sia importante spendere parecchio per essere belle il giorno del sí.

Anzi per alcune si tratterebbe di cifre esagerate per 24 ore, altre ancora se potessero lo prenderebbero in affitto... veniamo al nocciolo della questione, io sicuramente, come avrete avuto modo di capire, faccio parte del gruppo di quelle che ritengono che un buon abito faccia la differenza, in tutti i sensi, e che, nelle proprie possibilità, si debba cercare di scegliere vestiti di sartoria, e atelier che possano accompagnare la sposa dalla scelta al matrimonio. Ció non toglie che sposarsi è sempre più costoso e che se si puó risparmiare, ahimè anche sull'abito, si può fare.

Per questo motivo da diversi anni ormai, catene low cost come H&M, Mango, Kiabi, propongono degli abiti da cerimonia sotto i 100 euro, o poco più, appunto per venire incontro alle tasche di tutte.

Ecco alcuni dei modelli della Conscius Luxury di H&M (prezzi disponibili su www.hm.com)

Questi invece sono di MANGO

Per finire ecco Kiabi, che dopo il successo dell'abito da sposa lanciato lo scorso anno a 60 euro, quest' anno propone, per le spose d marzo in poi, l'abito Flora, un romantico vestito lungo che racchiude una sorpresa: tra gli strati della sua gonna, c'è una balza in cui sono cuciti dei piccoli semi di fiordaliso, fiore simbolo di felicità. Come gesto porta fortuna, al termine della cerimonia gli sposi potranno piantare i semi direttamente insieme alla fascia che li contiene. Questi, se innaffiati con cura sbocceranno anno dopo anno, in una sorta di magico rituale che ricorderà agli sposi il proprio giorno del Sì. Un gesto che simboleggia metaforicamente la pazienza e l'amore che sono necessari in qualsiasi matrimonio.

Questo è Flora l'abito da sposa Kiabi 2017

Cosa ne pensate?

Scegliereste uno di questi abiti? Comprereste l'abito da sposa su internet?

In attesa di conoscere quali saranno le proposte per le spose 2017-2018, le cui sfilate si stanno tenendo questi giorni, vi auguro una buona settimana

AbsolutelyFrivolous

154 Mi piace

E se l'abito, da sposa, fosse low? Bentornate su Absolutely Frivolous, e grazie per il caloroso affetto con cui mi seguite, soprattutto da quando parlo di matrimoni. Proprio su questi post ho ricevuto ... E se l'abito, da sposa, fosse low? E se l'abito, da sposa, fosse low? E se l'abito, da sposa, fosse low?

Condividi su Facebook